PATAGONIA, RACING THE PLANET

La trail runner siciliana Luisa Balsamo è stata in Patagonia per vivere una nuova avventura partecipando alla RacingThePlanet in Patagonia che si è tenuta dal 12 al 18 Novembre 2017.

300 atleti hanno corso, camminato attraverso le terre incontaminate della Patagonia incontrando paesaggi mozzafiato.

Ecco le parole di Luisa al suo rientro in Italia:

“Alla fine del Tor des Géants ero talmente svuotata che pensavo di non riuscire a concludere nemmeno la prima tappa in Patagonia, ma il posto è talmente affascinante e magico che è impossibile assistere inermi a tanta meraviglia della natura.

 

1511017778PATAGONIA_DAY5_THIAGO DIZ_DSC_7232-2_ copia

 

In pochi chilometri ho raggiunto un così piacevole stato di benessere che mi sono lasciata alle spalle ogni dolore e ogni dubbio sulle mie condizioni fisiche. Perché la corsa è proprio questo: scacciare i brutti pensieri per far spazio a pensieri migliori, aiutati in questo caso da uno spettacolo naturale di incredibile bellezza.

Potrei riassumere dicendo che un’esplosione di colori e di odori primaverili mi hanno pervaso fino a farmi volare accompagnata da un costante vento impetuoso, oltrepassando fiumi e laghi il tutto immersa nella pace e nella solitudine in cui la Patagonia vive e dove il cielo e la terra si fondono fino a mescolarne i colori”.

PATAGONIA, RACING THE PLANET

Prima della sua categoria, Luisa è tornata molto soddisfatta ed arrichita da questa incredibile esperienza.

 

Siete curiosi di sapere che zaino Ferrino ha usato per affrontare questa nuova sfida?

La scelta è andata per il DESERT KAT, su Facebook potete chiedere a Luisa come si è trovata.

 

Per la parte tecnica della gara le classifiche sono su:

RacingThePlanet: Patagonia (2017) Official Website

 

Se volete seguire Luisa Balsamo nella sue prossime avventure iscrivetevi al suo gruppo su Facebook: LUISA BALSAMO FAN CLUB

 

Patagonia

 

Foto by Zandy Mangold – RacingThePlanet